Dateci i moduli per l’assegno

Repubblica riporta una notizia per niente inattesa: in Puglia una cinquantina di persone si sono recate nei rispettivi Comuni a chiedere i moduli per ottenere l’assegno di cittadinanza.

Che altro vi aspettavate miei cari Pentastellati? eravate felici del cappotto pugliese, no? adesso pagate.
E non pensiate di poter spiegare ad un disoccupato con una famiglia sulle spalle che prima è necessario convincere il PD ad allearsi con voi, poi convincere il Presidente Mattarella a dare l’incarico a Di Maio, poi insediare il Governo, poi trovare i fondi necessari a finanziare l’assegno, poi convincere la UE ad accettare l’inevitabile aumento del deficit, poi scrivere il disegno di legge, poi farlo approvare in Commissione, poi portarlo nelle due Aule e farlo votare, ed alla fine combattere contro l’inevitabile aumento dello spread che seguirebbe l’incremento della spesa sugli interessi e l’assalto degli hedge fund che immediatamente azzannerebbero la giugulare dell’Italia.

Ecco, spiegate a quei poveri disgraziati che le cose non sono semplici come quattro scalzacani (in malafede) hanno predicato dal palco per comprare i loro voti.
Perchè quello che avete fatto, gentili Pentastellati, è un acquisto di voti in cambio di carta moneta carta straccia.
Avete comprato milioni di voti pagandoli con il nulla, perchè sapevate tutti di star offrendo a quei poveri disgraziati che hanno visto in voi l’ultima speranza degli assegni a vuoto… della carta straccia.

Oppure abbiate le palle per salire nuovamente sul palco e spiegare a quella povera gente che adesso chiede i moduli per l’assegno che li avete solo presi per il culo… che non era un vero programma politico ma solo le battute del copione di un comico.

L’articolo di Repubblica:

http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/03/08/news/_hanno_vinto_i_cinque_stelle_dateci_i_moduli_per_il_reddito_di_cittadinanza_caf_di_bari_presi_d_assalto-190768392/

Federico