Spendete di più, il Nulla è alle porte

Furia Trump contro Merkel e alleati Nato. “La pazienza sta per finire”

Durissima lettera contro la Germania, definita un “cattivo esempio”. Chiede ai leader di rispettare gli impegni sull’aumento delle spese per la difesa

Così titola l’Huffington Post di questa mattina, un attacco duro e deciso mosso dagli USA ai loro alleati europei rei di non impegnare sufficienti risorse finanziarie nel sistema di difesa NATO.

E magari hanno pure ragione, caduto il muro di Berlino noi europei abbiamo tirato i remi in barca, abbiamo smobilitato gli eserciti, ridotto le spese in armamenti e perfino allentato la tensione (militare) alle nostre frontiere.
Di più, è la stessa opinione pubblica a non sentire minimamente la NATO come un ombrello protettivo aperto contro il Male. Prendete un ragazzo sotto i trent’anni e chiedetegli come vede l’idea di fare la guerra, fosse pure difensiva, contro qualcuno… vi risponderà, sorridendo, che non ci pensa neanche lontanamente!

la NATO in Europa contro un ipotetico nemico dotato di eserciti motivati ed armamenti moderni? durerebbe due giorni. Forse neppure quelli.

E siamo al punto, la parola ipotetico.

Quale dovrebbe essere questo ipotetico nemico?
A Est non abbiamo più nemici, nè ipotetici nè reali, e per quelli che si trovano a Sud, totalmente privi di aviazione e di sistemi d’arma degni di nota, sarebbe sufficiente lanciare bombe con le mani dai biplani ad elica come si faceva ai tempi della prima guerra mondiale.

L’europa occidentale non ha più nemici, nessuno ci minaccia e non è nei nostri interessi minacciare qualcuno con le armi. Se non ci sono nemici e non è nei nostri interessi crearcene di nuovi, neppure ha senso spendere in eserciti ed armamenti.

Diciamo le cose come stanno: gli unici nemici presenti nel raggio di almeno 10.000 KM non sono nemici nostri ma nemici degli interessi statunitensi, e gli statunitensi continuano a forzarci la mano nel tentativo, ormai perdente, di convincere le nostre opinioni pubbliche che quelli siano anche nostri nemici.

Federico

Un mito vuole che qui su Uncino io sia il padrone del vapore.
Nella realtà le cose sono ben diverse: sono solo l’addetto alla manutenzione delle tubature.
E non tutte portano gas.

 

Per chi volesse contattarmi in privato, federico@uncino.eu